le notizie che fanno testo, dal 2010

Lega Nord, Stefani: tortura è provvedimento ad hoc contro polizia

La norma per introdurre il reato di tortura in Itali è ferma da quasi due mesi in Senato, ma la Lega Nord si mobilità per protestare contro la sua introduzione. "La legge sul reato di tortura è sbagliata ed è stata fatta contro la polizia", così in una nota Stefani, rappresentante della Lega.

La norma per introdurre il reato di tortura in Itali è ferma da quasi due mesi in Senato, ma la Lega Nord si mobilità per protestare contro la sua introduzione. "La legge sul reato di tortura è sbagliata ed è stata fatta contro la polizia" commenta in una nota Stefani, rappresentante del Carroccio.
Rileva dunque l'esponente leghista Stefani: "Mai nella storia un governo ha abbandonato le forze dell'ordine come quello attuale."
Evidenzia il rappresentante leghista: "Renzi e Alfano hanno scelto di premiare clandestini e delinquenti e di punire invece le forze dell'ordine che compiono onestamente il loro dovere anche a rischio della vita per pochi euro."
"Il PD e il Ncd sono chiaramente partiti anti polizia" si apprende ancora.
Sottolinea il rappresentante leghista: "Il ddl in discussione esprime palesemente la volontà della maggioranza di punire gli uomini in divisa."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: