le notizie che fanno testo, dal 2010

Lega Nord, Candiani: PD boccia ddl urgente per referendum abrogativi su leggi tributarie e ratifica dei trattati

"Ancora una volta abbiamo smascherato il Partito democratico. Hanno bocciato la nostra richiesta di un iter urgente rispetto al disegno di legge costituzionale di iniziativa popolare per l'introduzione del principio di ammissibilità per i referendum abrogativi sulle leggi tributarie e di ratifica dei trattati internazionali", dalla Lega una dichiarazione di Stefano Candiani.

"Ancora una volta abbiamo smascherato il Partito democratico. Hanno bocciato la nostra richiesta di un iter urgente rispetto al disegno di legge costituzionale di iniziativa popolare per l'introduzione del principio di ammissibilità per i referendum abrogativi sulle leggi tributarie e di ratifica dei trattati internazionali. Questo consentirebbe anche in Italia la possibilità al popolo di esprimersi. Ricordiamo che questa era una proposta di legge di iniziativa popolare e che questo governo non ne ha mai discussa nemmeno una. Il Pd sostiene in modo arrogante che gli italiani non siano maturi, vogliono imbavagliare il parlamento e il popolo per continuare indisturbatamente a fare gli schiavi della Merkel garantendo profitti alla grande finanza e affamando imprese e cittadini. Chi è nemico della democrazia è nemico del popolo e Renzi lo scoprirà suo malgrado" osserva Stefano Candiani, vicepresidente dei senatori della Lega Nord, in merito alla richiesta avanzata dal Carroccio sostenuta da MoVimento 5 Stelle, Sel e Forza Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: