le notizie che fanno testo, dal 2010

Invernizzi (Lega Nord): riforma PA centralista e poco lungimirante

"Questa riforma della pubblica amministrazione ha purtroppo un'impostazione fortemente centralista. Ci saremmo aspettati una visione più lungimirante, improntata alla semplificazione delle strutture burocratiche, a una maggiore responsabilizzazione delle amministrazioni locali e all'applicazione del criterio dei costi standard. Invece questo provvedimento si è rivelato l'ennesima occasione persa da parte del governo Renzi", così in una nota Invernizzi dalla Lega.

"Questa riforma della pubblica amministrazione ha purtroppo un'impostazione fortemente centralista. Ci saremmo aspettati una visione più lungimirante - spiega in una nota il rappresentante della Lega Nord Cristian Invernizzi -, improntata alla semplificazione delle strutture burocratiche, a una maggiore responsabilizzazione delle amministrazioni locali e all'applicazione del criterio dei costi standard. Invece questo provvedimento si è rivelato l'ennesima occasione persa da parte del governo Renzi. La Lega Nord è contraria al consolidamento dei tagli alla Polizia di Stato, già sotto organico, così come avremmo voluto vedere i Forestali diventare una specialità della Polizia. Continueremo inoltre la nostra battaglia per la soppressione delle prefetture, che sono uno degli architravi della burocrazia italiana, una delle lobby più difficili da contrastare e ostili ad ogni ipotesi di cambiamento."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: