le notizie che fanno testo, dal 2010

Fedriga (Lega Nord): surreale che Renzi festeggi numeri negativi Istat

Il PIL è più basso rispetto alla previsione del governo. Anche in materia occupazione c'è poco da vantarsi visto che quella giovanile è torna a salire. Questa è la drammatica fotografia dell'Istat, ma Matteo Renzi esulta", spiega in un comunicato Massimiliano Fedriga, capogruppo alla Camera della Lega.

"Il PIL è più basso rispetto alla previsione del governo, il rapporto tra debito pubblico e PIL è ai massimi da sempre con il 132,6% e lo stesso debito, in valore assoluto, registra il record storico di 2170 miliardi. Questa è la drammatica fotografia dell'Istat, ma Matteo Renzi esulta. Abbiamo un presidente che si ostina a rappresentare una pantomima della realtà" denuncia in una nota Massimiliano Fedriga, capogruppo alla Camera della Lega Nord.
"Anche in materia occupazione c'è poco da vantarsi visto che quella giovanile è torna a salire, mentre quella generale è scesa meno di qualsiasi altro paese europeo che partiva da una disoccupazione a due cifre lo scorso anno ( Spagna -2,6%; Irlanda -1,4%; Portogallo -1,3% Slovacchia -1,9% ). - osserva inoltre il leghista - Dati incontrovertibili che confermano, ancora una volta, che le misure renziane non sono servite a nulla, eppure il surreale Presidente del Consiglio festeggia".
"La nostra missione - conclude l'esponente del Carroccio - quella di mandare a casa il prima possibile questo governo per il bene di tutti i cittadini".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: