le notizie che fanno testo, dal 2010

Dl fallimenti, Lega Nord: governo aggiunge caos al sistema giudiziario

"Il decreto in materia fallimentare è un provvedimento deleterio che non interviene sui veri problemi di cui soffre la giustizia italiana ma aggiunge caos al sistema dell'ordinamento giudiziario", così in una nota Erika Stefani dalla Lega Nord.

Il senato ha dato il via libera definitivo al dl fallimenti, attraverso il 44esimo voto di fiducia posto dal governo Renzi. Nella votazione si sono registrati 159 voti favorevoli e 104 contrari. "Il decreto in materia fallimentare è un provvedimento deleterio che non interviene sui veri problemi di cui soffre la giustizia italiana ma aggiunge caos al sistema dell'ordinamento giudiziario" denuncia però in Aula la senatrice della Lega Nord, Erika Stefani.
"Ancora una volta il governo ha imposto tempi ristretti per una tematica delicata come quella fallimentare e dell'esecuzione civile impedendo così al Parlamento di eliminare alcuni passaggi che sollevano non poche perplessità. - prosegue l'esponente del Carroccio - Questo decreto contiene una serie di interventi disomogenei e confusi che vanno dal diritto fallimentare a quello dell'esecuzione civile passando per il Tar. E altrettanto vergognosa è la norma che prevede un'applicazione straordinaria di magistrati per l'emergenza di procedimenti dello status di rifugiato, proprio mentre abbiamo un problema di organico e di gestione e smaltimento dell'arretrato giudiziario".
Stefani quindi conclude: "La Lega Nord, per l'ennesima volta, si rifiuta di obbedire ai diktat di questo governo che continua a trattare il Parlamento come un semplice passacarte dei propri provvedimenti dannosi per il paese."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: