le notizie che fanno testo, dal 2010

Crosio (Lega Nord): non capiamo fretta Padoan su rinnovo Cda Rai

"Padoan si sveglia oggi: ma sono già due mesi che è scaduto il consiglio di amministrazione Rai. Con una missiva in vigilanza il ministro dell'economia ha infatti sollecitato la commissione al rinnovo del Cda. I componenti del Pd - senza pudore - hanno accolto con servilismo la richiesta, garantendo che la partita si chiuderà entro la prossima settimana", dalla Lega una dichiarazione di Jonny Crosio, parlamentare della Lega NOrd.

"Padoan si sveglia oggi: ma sono già due mesi che è scaduto il consiglio di amministrazione Rai" spiega in una nota Jonny Crosio, sottolineando come "con una missiva in vigilanza il ministro dell'Economia ha infatti sollecitato la commissione al rinnovo del Cda". L'esponente della Lega Nord denuncia quindi: "I componenti del PD - senza pudore - hanno accolto con servilismo la richiesta, garantendo che la partita si chiuderà entro la prossima settimana."
"La richiesta di questo rinnovo che sarà in base alle regole della legge Gasparri e non della riforma Renzi è la rappresentazione plastica di quanto il provvedimento al vaglio del Senato sia non solo sbagliato nei contenuti ma anche nelle procedure" prosegue il componente in commissione vigilanza Rai per il Carroccio.
"Il governo ha scelto di entrare a piedi pari e con arroganza in pieno dibattito parlamentare. La fretta del partito democratico però nasconde ben poco: è chiara la loro impellenza di nominare persone già scelte dal premier. La cosa non ci tocca, con serietà continueremo a lavorare nel pieno rispetto del parlamento che riteniamo prevalente sia al pensiero confuso del governo che al servilismo di alcuni componenti della vigilanza. Avevamo garantito una deposizione delle armi con conseguente approvazione della riforma Rai entro venerdì. Abbiamo una sola parola ma con lo stesso sentimento e le stesse volontà riteniamo che il rinnovo del Cda debba seguire un percorso normale e non frettoloso. Abbiano il pudore di aspettare la ripresa dei lavori di settembre per procedere al rinnovo" si apprende in ultimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: