le notizie che fanno testo, dal 2010

Zarate: squalifica di 3 giornate per rissa Bologna

Pugno duro per Mauro Zarate, fuori per 3 giornate. Il giudice sportivo ha squalificato l'attaccante della Lazio per i prossimi tre turni di campionato per essere stato protagonista della rissa avvenuta a Bologna al termine della partita.

Pugno duro per Mauro Zarate, fuori per 3 giornate. Il giudice sportivo ha squalificato l'attaccante della Lazio per i prossimi tre turni di campionato per essere stato protagonista della rissa avvenuta a Bologna al termine della partita. Nella motivazione si legge che Zarate è stato squalificato "per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, lanciato il pallone verso un calciatore avversario colpendolo alla nuca; per avere inoltre assunto un atteggiamento platealmente aggressivo nei confronti di un altro calciatore avversario, che tentava di colpire con violenti movimenti del braccio, sfiorando in tal modo un Assistente e venendo quindi a stento trattenuto; infrazione rilevata da un Assistente e dai collaboratori della Procura federale". Per il Bologna invece si contano ben quattro squalificati, con 2 giornate inflitte a Gimenez, una a Moras, Perez e Portanova. La Lazio inoltre non potrà contare nemmeno su Dias per la partita di sabato prossimo contro la Fiorentina. Il difensore brasiliano è stato espulso durante la partita quindi squalificato per una giornata.
Tra gli altri squalificati si elenca una giornata di stop anche a Cesar (Chievo), Parisi (Bari), Conti (Cagliari), Berardi (Brescia), Chivu, Cordoba, Stankovic (Inter), Nainggolan (Cagliari), Pasqual (Firoentina), Zaccardo (Parma).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: