le notizie che fanno testo, dal 2010

Serie A, bianconere in vetta. Lazio, pari all'Olimpico

Alla quinta giornata di campionato (quarta effettiva) Juventus e Udinese sono prime in classifica entrambe a quota 8 punti, mentre la Lazio (0 a 0 contro il Palermo) si fa raggiungere dai "cugini" romanisti vittoriosi in serata a Parma grazie al gol di Osvaldo. Bene l'Atalanta che centra la terza vittoria (sarebbe in testa se non avesse subito la penalizzazione) e il Siena che stende il Lecce con un "Super-Calaiò".

Nessuna delle due bianconere ne approfitta. Juventus e Udinese sono da sole in vetta alla classifica del campionato italiano di Serie A grazie ai pareggi scaturiti per entrambe nelle due maggiori isole italiane. La Juve fa 1 a 1 a Catania con i siciliani che passano in vantaggio grazie a Borghessio, abile a capitalizzare al meglio l'unica occasione creata dagli uomini di Montella. Sarà poi il serbo Krasic a sorprendere il portiere Andujar nella ripresa portando al pareggio la Juventus. L'Udinese si ferma invece sullo 0 a 0 a Cagliari e raggiunge a 8 punti gli uomini di Conte in testa alla classifica. C'è però una squadra che ha fatto meglio di loro. L'Atalanta conquista con il 2 a 1 al Novara la sua terza vittoria in campionato che la porterebbe virtualmente da sola in testa. Questo sarebbe possibile se non si contasse la penalizzazione di 6 punti che porta la squadra di Colantuono a quota 4 in classifica. Un'altra partita senza gol è quella dell'Olimpico dove la Lazio ospita un'altra isolana, il Palermo, con il solito Cissè scatenato che però non riesce a regalare la vittoria ai tifosi biancocelesti. Gli uomini di Reja salgono a quota 5, raggiunti dai cugini della Roma che nel posticipo hanno battuto il Parma grazie alla rete di Osvaldo che regala la prima vittoria ai giallorossi. Stessi colori della Roma ma sorti diverse per il Lecce che cade a Siena a causa della splendida doppietta di Calaiò che chiude i conti dopo il gol iniziale del compagno Destro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: