le notizie che fanno testo, dal 2010

Europa League, Lazio sprecona: segna Sculli ma è 1 a 1 a Zurigo

I biancocelesti non vanno oltre il pareggio a Letzigrund contro lo Zurigo e guadagnano il secondo punto in tre partite. Nel gruppo D di Europa League lo Sporting Lisbona guida a punteggio pieno seguito dalla Lazio, il Vaslui e lo Zurigo, tutte a quota 2. La prossima gara, in casa proprio contro gli elvetici, sarà fondamentale.

La Lazio ha portato a casa da Letzigrund solo un pareggio per 1 a 1 e tanto amaro in bocca. In vantaggio con Sculli al 22' del primo tempo, i biancocelesti si sono fatti rimontare dallo Zurigo per un errore di Radu che ha favorito il gol di Nikci. Ora la squadra di Reja (ieri squalificato, al suo posto il suo vice, Lopez) si trova a quota 2 punti nella classifica del gruppo D di Europa League, al pari di Vaslui e Zurigo mentre lo Sporting Lisbona, vincente ieri per 2 a 0 sui romeni, conduce a punteggio pieno. Il rammarico dei biancocelesti si legge nelle tante palle gol create e allo stesso modo sprecate, soprattutto nel secondo tempo quando, sull'1 a 1, ci provano prima Dias di testa (grande parata di Guatelli) e nel finale Kozak che, subentrato a un Cissé troppo spento, manca un facile appoggio in rete su cross di Hernanes. Di nuovo Kozak ci riprova 3 minuti dopo, stavolta di testa, ma Guatelli (migliore in campo dei suoi) si fa trovare pronto e salva con un colpo di reni da applausi. E' quindi un pareggio alla fine, ma le possibilità di passare il turno per la Lazio sono apertissime. A cominciare dalla sfida del 3 novembre, di nuovo contro lo Zurigo ma all'Olimpico. La volontà è quella di chiudere il discorso qualificazione il più presto possibile, magari con una vittoria contro gli elvetici e un risultato utile contro il Vaslui.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Europa League# finale# Lazio