le notizie che fanno testo, dal 2010

Edy Reja: lascio la Lazio, è un ambiente troppo negativo

Edy Reja lascia la panchina della Lazio. Dopo tante indiscrezioni la conferma ufficiale, perché "questo di Roma è un ambiente negativo, da tutte e due le parti".

La notizia era nell'aria già da qualche giorno ma ora è ufficiale. Sul sito cittaceleste.it (http://is.gd/fPm3RV) l'allenatore della Lazio Edy Reja, ormai ex, conferma ufficialmente il divorzio con la società di Lotito.
"Sono già a Gorizia, quindi questo lascia intendere il tutto - spiega al telefono Reja - Finisce qui la mia avventura alla Lazio. Il presidente Lotito mi ha dato supporto e mi ha chiesto di rimanere. Anche dopo il mio rifiuto, mi ha invitato a ripensarci, e a prendermi una settimana per riflettere. Io la mia decisione però l'ho presa".
Dopo due anni e mezzo Edy Reja programma il suo futuro da Lucinico, in provincia di Gorizia, ricordando però che in questo tempo non è che la LAzio, sotto la sua guida, non ha fatto proprio niente.
"Siamo arrivati per due volte in Europa League" precisa Reja, lasciando intendere infine i motivi che hanno portato alla decisione finale: "Questo di Roma è un ambiente negativo, da tutte e due le parti. Reja, Lotito, giocatori, è stata una critica continua. Qualcuno mi ha anche dato del vigliacco perché ho ripensato alle mie dimissioni prima della gara contro l'Atletico Madrid. I ragazzi mi hanno chiesto di rimanere vicino alla squadra, ed allora sono rimasto. Fa male pensare che un quarto posto sembra che non valga nulla".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: