le notizie che fanno testo, dal 2010

Pensioni: abrogare contributo ex-Onpi. Che fine fanno quei 3 milioni, chiede Puppato (PD)

"Il contributo ex-Onpi, un prelievo a carico di tutte le pensioni istituito nel 1948 per finanziare le case di riposo per anziani indigenti e il relativo ente, l'Opera nazionale pensionati italiani, che non esiste più, deve essere cancellato a tutti gli effetti", informa in una nota Laura Puppato, parlamentare del PD.

"Il contributo ex-Onpi, un prelievo a carico di tutte le pensioni istituito nel 1948 per finanziare le case di riposo per anziani indigenti e il relativo ente, l'Opera nazionale pensionati italiani, che non esiste più, deve essere cancellato a tutti gli effetti. - rende noto la parlamentare del PD Laura Puppato - E' una tassa di scopo alla quale è venuto meno proprio lo scopo, tanto è vero che nel 1978 è stata abrogata, ma solo sulla carta. E dal 1984 non si sa più che fine faccia un prelievo che ammonta a circa 3 milioni di euro l'anno e che si aggiunge agli altri strumenti di pressione fiscale sui redditi da pensione. Per questo ho depositato un disegno di legge che ne chiede l'effettiva e piena cancellazione."
"Le vicende legate a questo contributo fanno riflettere sulla giungla di prelievi che vige in Italia e soprattutto sull'utilità di tasse di scopo che sopravvivono a se stesse, anche quando viene meno la finalità per cui vengono istituite. E' necessaria ancora più trasparenza e la correzione di storture come questa, nella trasparente gestione fiscale di cui il Paese ha bisogno" segnala in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: