le notizie che fanno testo, dal 2010

Laura Pausini all'Emilia live c'è, e anche il 15 settembre a Campovolo

Laura Pausini non poteva non esserci all'Emilia live di Bologna del 25 giugno, e conferma anche la sua presenza a Campovolo il 15 settembre , seconda data del concerto di beneficenza per i terremotati dell'Emilia Romagna.

Arriva la conferma ufficiale di Laura Pausini direttamente da Facebook, anche se i suoi fan non hanno dubitato nemmeno per un istante che cantante non avrebbe partecipato all'Emilia live del 25 giugno, allo stadio Dall'Ara di Bologna, concerto di beneficenza per i terremotati dell'Emilia Romagna.
Ma Laura Pausini fa anche di più. Oltre al 25 giugno, Laura Pausini salirà nuovamente sul palco il 15 settembre, quando l'Emilia live si sposterà a Campovolo.
In questo secondo concerto ad esibirsi, sempre per beneficenza, non saranno però solo artisti emiliani ma di un po' tutta Italia.
"Non potevo non esserci! - scrive Laura Pausini su Facebook - Cantare è ciò che amo fare e dalla mia terra ho preso il coraggio, lo spirito di avventura e di sacrificio, l'energia, la condivisione e la dignità. Personalmente è un onore, un diritto e un dovere come donna, come cantante, come cittadina italiana e quindi come emiliano romagnola mettermi al servizio della causa attraverso la musica".
Laura Pausini aveva in realtà già reso noto che avrebbe dovoluto in beneficenza per i terremotati dell'Emilia Romagna il compenso personale delle tre date (4-5-6 giugno) del suo "Inedito World Tour" all'Arena di Verona.
"Questi concerti servono soprattutto ad aiutare ma possono essere anche una forma unica di intrattenimento - continua Laura Pausini su Facebook - Invito quindi i miei fans a partecipare ed io farò il possibile per presentarmi in un modo speciale attraverso collaborazioni inedite che spero di poter realizzare".
Laura Pausini spiega inoltre di affidarsi ai suoi "colleghi che stanno organizzando e che hanno la responsabilità di donare perché - conclude - sono certa che potranno garantire la professionalità e la trasparenza dei progetti per aiutare la mia Regione".
L'ideologo dell'Emilia live, che verrà trasmesso in diretta su Rai 1 tanto che c'è chi spera che anche gli introiti della pubblicità legata all'evento e i compensi dei conduttori saranno donati per la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del 20 e 29 maggio scorso, è Beppe Carletti dei Nomadi, che ha già spiegato come l'utilizzo del denaro verrà deciso insieme al governatore Vasco Errani, il primo ad acquistare il biglietto del concerto del 25 giugno al Dall'Ara di Bologna.
I biglietti per il "Concerto per l'Emilia" sono infatti già in vendita su TicketOne al prezzo di 30 euro.
Tra gli artisti che hanno confermato Francesco Guccini, Cesare Cremonini, Irene Fornaciari, gli Stadio, Zucchero, Samuele Bersani e Nek ma anche "Ligabue ha detto sì", come rivela Luca Carboni, uno dei primi artisti a rispondere alla chiamata di Beppe Carletti, che spiega: "Io ho invitato tutti. Chi potrà verrà".
Per la sua Emilia tornerà ad esibirsi anche Caterina Caselli, mentre il grande assente rimane Vasco Rossi .

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: