le notizie che fanno testo, dal 2010

Aldo Moro: in Commissione inchiesta bis altri frammenti di verità, dice Garavini (PD)

Laura Garavini del PD interviene nel corso di un'iniziativa sui lavori della Commissione parlamentare d'inchiesta Moro bis.

"A quasi quarant'anni dall'uccisione di Aldo Moro permangono ancora tanti punti oscuri sui motivi della sua morte" ammette in una nota la deputata del Partito Democratico Laura Garavini.

"Grazie alla desecretazione di atti deliberata e voluta dal governo Renzi la Commissione parlamentare d'inchiesta Moro 2, di cui il collega Gero Grassi è un instancabile motore, ha raccolto una formidabile mole di documenti, che sta fornendo ulteriori frammenti di verità su uno degli episodi più bui della storia della nostra Repubblica" assicura però la parlamentare.

"Aldo Moro è stato uno dei più grandi fautori del dialogo e della collaborazione fra le forze cattoliche e quelle di orientamento comunista. E proprio questo è probabilmente il motivo per cui è stato ucciso. Perché cercava di superare gli steccati delle ideologie in vista del bene comune - riferisce in conclusione -, per fare dell'Italia un Paese più moderno e meno bloccato."

© riproduzione riservata | online: | update: 17/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Aldo Moro: in Commissione inchiesta bis altri frammenti di verità, dice Garavini (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI