le notizie che fanno testo, dal 2010

UE Nobel per la Pace: Austria non può chiudere confini, dice Fasiolo (PD)

"L'ipotesi di chiudere il Brennero significherebbe rimettere indietro le lancette dell'orologio della storia. Nel 2012 all'Unione europea è stato assegnato il Premio Nobel per la Pace, per aver contribuito alla pace, alla riconciliazione, alla democrazia e ai diritti umani", illustra in un comunicato Laura Fasiolo del Partito Democratico.

"L'ipotesi di chiudere il Brennero significherebbe rimettere indietro le lancette dell'orologio della storia. Come ha giustamente e coraggiosamente ricordato il presidente Matteo Renzi, sarebbe una chiara violazione delle regole europee" afferma in un comunicato la senatrice del PD Laura Fasiolo.
"Una simile decisione rimetterebbe in discussione l'idea stessa di Europa, basata sulla convivenza civile e sui valori di libertà, sussidiarietà e uguaglianza. - avverte - L'Austria deve fermarsi: non saranno i muri o i fili spinati a risolvere la più grande emergenza del nostro tempo".
"Nel 2012 all'Unione europea è stato assegnato il Premio Nobel per la Pace, per aver contribuito alla pace, alla riconciliazione, alla democrazia e ai diritti umani. - ricorda infine - E' quindi con determinazione che deve essere in grado di superare gli ostacoli che si frappongono alla realizzazione di questo compito e alla promozione dei diritti umani come valori fondanti alla base della sua mission".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: