le notizie che fanno testo, dal 2010

Sprechi alimentari è legge: premi per chi distribuisce cibo a indigenti, spiega Fasiolo (PD)

"Il ddl sugli sprechi alimentari vuole educare i cittadini al valore del cibo e facilitare la donazione da parte degli operatori economici", espone in una nota Laura Fasiolo, senatrice dem, dopo l'approvazione definitiva della legge.

"Il ddl sugli sprechi alimentari vuole educare i cittadini al valore del cibo e facilitare la donazione da parte degli operatori economici. Un provvedimento di grande valore sociale perché penso che in fondo l'educazione a non sprecare cibo debba partire dal mondo della formazione e della scuola. E' ai giovani che va trasmessa cultura della donazione e un'etica della responsabilità e della consapevolezza dell'impatto sull'ambiente di ogni nostro gesto" diffonde in una nota l'esponente PD Laura Fasiolo, dopo l'approvazione definitiva al Senato della legge.
La senatrice dem sottolinea quindi: "Tra le molte contenute nel teso si prevede anche procedure semplificate per chi attui la cessione gratuita degli alimenti al fine di solidarietà sociale procedure semplificate. Molto significativa anche l'introduzione del criterio di premialità da parte dei Comuni alle imprese, alle attività commerciali, industriali, professionali e produttive in genere, che producono o distribuiscono beni alimentari, e che a titolo gratuito cedono tali beni alimentari agli indigenti e alle persone in difficoltà. Oggi finalmente è legge un provvedimento importante di cui siamo orgogliosi e che consentirà di rimettere in circolo ciò che non viene consumato."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: