le notizie che fanno testo, dal 2010

Scuola: salvi 18mila addetti alle pulizie tra cui ex LSU, dice Fasiolo (PD)

"Questo provvedimento introduce alcune misure necessarie e urgenti per il settore scolastico. Questo consente di mantenere in servizio circa 18mila addetti alle pulizie, di cui poco più di 12mila ex LSU, (lavoratori socialmente utili), utilizzati per piccoli interventi nella scuola", scrive in una nota Laura Fasiolo del Partito Democratico.

"Questo provvedimento introduce alcune misure necessarie e urgenti per il settore scolastico. In particolare, viene assicurato il ripristino del decoro e della funzionalità di molte scuole grazie all'impegno del Ministero dell'Istruzione che ha stanziato altri 64 milioni di euro, oltre ai 450 milioni del progetto 'Scuole belle', per consentire interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale degli edifici scolastici" spiega in un comunicato l'esponente PD Laura Fasiolo, commentando le misure contenute nel decreto sulla Buona Scuola.
"Questo consente di mantenere in servizio circa 18mila addetti alle pulizie, di cui poco più di 12mila ex LSU, (lavoratori socialmente utili), utilizzati per piccoli interventi nella scuola, per la pulizia delle classi, la sorveglianza dei locali, la vigilanza degli alunni e la piccola manutenzione. - precisa - E' difficilmente comprensibile che un'azione tempestiva e urgente a sostegno dell'occupazione di lavoratori in difficoltà abbia trovato tanta ostilità. Molto ancora può essere fatto ma il quadro complessivo si sta ricomponendo. I problemi strutturali e cronici del mondo della scuola sono in via di risoluzione ed è davvero una grande soddisfazione vivere dall'interno questo processo, vivere i suoi percorsi positivi per concretizzarlo e dare un contributo per ottimizzarlo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: