le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Fasiolo: a 70 anni dal primo voto delle donne ancora battaglie per diritti fondamentali

"In questo giorno, in cui 70 anni fa le donne votarono per la prima volta alle elezioni amministrative, è importante ricordare le donne costituenti, tutte le donne che hanno donato il proprio cuore, la propria mente, alle conquiste dei diritti di noi tutte", segnala in una nota la senatrice del PD Laura Fasiolo.

"In questo giorno, in cui 70 anni fa le donne votarono per la prima volta alle elezioni amministrative, è importante ricordare le donne costituenti, tutte le donne che hanno donato il proprio cuore, la propria mente, alle conquiste dei diritti di noi tutte" scrive in una nota la senatrice del PD Laura Fasiolo.
"Ancora oggi lottiamo per vedere riconosciuto un altro diritto - rivela infine l'esponente dem -, quello della rappresentanza di genere a tutti i livelli, direttivi, amministrativi, legislativi e governativi. La politica ha dato il buon esempio e molti passi avanti sono stati già fatti, penso all'approvazione del ddl che riconosce l'equilibrio di genere nei Consigli regionali o alla possibilità di esprimere la doppia preferenza di genere sulla scheda elettorale grazie all'Italicum. Ma oggi la nostra commossa gratitudine va non tanto e non solo alle grandi Costituenti, e ai grandi passi in avanti fatti anche in tempi più recenti nel nostro Paese ma a tutte le donne del silenzio, a quelle che senza clamori hanno consolidato e trasmesso i valori della solidarietà, dell'amicizia, della famiglia, dell'accoglienza, della dedizione. A loro il nostro pensiero, il nostro grazie sincero."

© riproduzione riservata | online: | update: 10/03/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
PD, Fasiolo: a 70 anni dal primo voto delle donne ancora battaglie per diritti fondamentali
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI