le notizie che fanno testo, dal 2010

Muro mobile al Brennero è ennesimo sgambetto a Schengen, dice Fasiolo (PD)

"Se davvero l'Austria vuol procedere con lo smantellamento del guard rail al Brennero, con l'obiettivo di costruire una muraglia mobile, sarebbe l'ennesimo sgambetto a Schengen", spiega in un comunicato la parlamentare del PD Laura Fasiolo.

"Se davvero l'Austria vuol procedere con lo smantellamento del guard rail al Brennero - spiega in una nota la senatrice PD Laura Fasiolo -, con l'obiettivo di costruire una muraglia mobile, sarebbe l'ennesimo sgambetto a Schengen. Saremmo davanti a un ulteriore indebolimento dell'Unione europea, il segno di una politica dura dal pugno di ferro che ci preoccupa tanto."
"Ho molto apprezzato l'iniziativa del presidente Matteo Renzi che ha chiesto a Carlo Calenda, rappresentante dell'Italia a Bruxelles, di verificare tutti i passaggi normativi per chiedere conto della correttezza dell'iniziativa austriaca. - chiarisce - E grazie anche ai ministri Angelino Alfano e Paolo Gentiloni che si sono fatti portavoce della nostra indignazione. Se nei prossimi mesi il muro al Brennero prenderà corpo, oltre a essere l'ennesimo insulto allo spirito europeo, sarà un duro colpo per il Trentino, il Veneto, il Friuli Venezia Giulia. Ne risentirà tutto il nordest ma soprattutto ne risentirà la dignità del nostro Paese".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: