le notizie che fanno testo, dal 2010

Dopo risultati amministrative approvare ddl povertà, dice Fasiolo (PD)

"Il ddl sulla povertà di cui è primo firmatario il vicepresidente del gruppo del PD al Senato Stefano Lepri si occupa di chi è più esposto alla crisi economica e di chi ha pesanti carichi familiari, ai quali non riesce a far fronte", espone in un comunicato Laura Fasiolo, senatrice democratica.

"Il ddl sulla povertà di cui è primo firmatario il vicepresidente del gruppo del PD al Senato Stefano Lepri si occupa di chi è più esposto alla crisi economica e di chi ha pesanti carichi familiari - dichiara in un comunicato Laura Fasiolo, esponente dem -, ai quali non riesce a far fronte. Il senso di questa proposta, che ho convintamente sottoscritto, è frutto di un lungo lavoro di squadra. L'intento di proponenti e firmatari è di rafforzare le risposte alle tante sofferenze quotidiane che non stanno ancora trovando risposte strutturali, rafforzando in questo modo la visione sociale del PD."
"Il governo Renzi molto ha fatto per contrastare la povertà. - assicura quindi la senatrice - In soli 3 anni sono raddoppiati i fondi sociali nella legge di stabilità ed è stato stanziato un miliardo per il contrasto alla povertà, sono stati approvati la legge sul Dopo di Noi e la riforma del Terzo settore. Ma dalle urne è venuto il chiaro segnale della necessità di incontrare di più le esigenze dei soggetti colpiti dalla crisi, a partire dai ceti popolari e dalle periferie. Con questo ddl pensiamo agli incapienti, che non sono aiutati a mantenere i figli a carico, ai quasi due milioni di persone in condizioni di povertà. Misure d'insieme che intendono contrastare le disuguaglianze e sostenere le famiglie con due miliardi in più ogni anno, per tre anni. Un invito a sostenere il ddl va alla direzione del PD."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: