le notizie che fanno testo, dal 2010

Canale di Sicilia, nuovo naufragio immigrati: 34 morti. UE: rafforzare Frontex

Dopo quello di Lampedusa della scorsa settimana, che ha causato 339 morti, c'è un nuovo naufragio nel Canale di Sicilia. Una imbarcazione con circa 250 profughi si è rovesciata, causando al momento 34 vittime. Il commissario UE per gli Affari interni Cecilia Malmstrom ribadisce invece come sia "urgente lanciare una grande operazione Frontex per la sicurezza".

"Sono 147 i migranti sopravvissuti recuperati dalla motovedetta maltese, a bordo della quale c'è un dottore che fa la valutazione medica. Le persone salvate e trasportate a bordo della nave Libra della marina italiana sono 56" spiega il comandante della nave Espero, della marina militare italiana, ai microfoni di RaiNews24 raccontando del nuovo naufragio avvenuto nel Canale di Sicilia, a solo una settimana da quello di Lampedusa che ad oggi ha causato 339 morti. Sarebbero invece 34 le vittime di questo nuovo incidente, avvenuto dopo che le persone a bordo si sono alzate per cercare di farsi vedere da un aereo militare maltese che transitava nella zona. L'imbarcazione si è sbilanciata, e i migranti sono caduti in acqua. Il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini lancia un nuovo allarme: "Stiamo fronteggiando un'altra situazione drammatica. Mi dicono che tra i morti ci sono molte donne e molti bambini. Intervenga a questo punto la Protezione Civile nazionale". In una nota il commissario UE per gli Affari interni Cecilia Malmstrom ribadisce invece come sia "urgente lanciare una grande operazione Frontex per la sicurezza" mentre Khalid Chaouki (PD) afferma che "è indispensabile organizzare al più presto un presidio europeo sulle coste libiche per prevenire nuovi naufragi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: