le notizie che fanno testo, dal 2010

Lady Gaga modella adamitica per Tony Bennett 'pittore'. Ecco lo schizzo

Tony Bennett con il carboncino fa un ritratto artistico di Lady Gaga, che ovviamente non portava il maglione a collo alto. L'opera d'arte che raffigura Mama Monster in veste adamitica sta facendo il giro del mondo, prima di arrivare a Gennaio 2012 su Vanity Fair.

Lady Gaga continua a produrre incessantemente materiale su se stessa, quasi come fosse una sorgente infinita di aneddoti ed avventure in cui, come quasi sempre accade, è il suo corpo e la sua capacità naturale di mostrarsi "senza veli" ad essere (o a farla diventare) protagonista. Questa volta in uno speciale della Abc statunitense, chiamato emblematicamente "A Very Gaga Thanksgiving", la diva globale per eccellenza ha raccontato di come sia stata ritratta come "mamma l'ha fatta" dall'ultimo crooner americano degno di questo nome, cioè Anthony Dominick Benedetto meglio conosciuto come Tony Bennett. L'idea sarebbe partita dalla fotografa Annie Leibowitz che desiderava avere degli schizzi di Lady Gaga firmati da Tony Bennett in modo tale che il loro sodalizio artistico andasse oltre il duetto in "The Lady is A Tramp" e fosse portato "ad un nuovo livello". Il resto della storia è semplice, come racconta la stessa Lady Gaga. Anche se imbarazzata Mama Monster si è comportata come una modella disciplinata, con Bennett che, come un gentiluomo, ha lavorato con il carboncino producendo una fatica artistica che si potrà ammirare "interamente" sul numero di Gennaio 2012 di Vanity Fair. L'ABC ha diffuso in anteprima la riproduzione di parte del bozzetto e, l'opera d'arte di Tony Bennett che immortala Lady Gaga in veste adamitica, sta facendo il giro della rete (eccolo qui http://is.gd/2gY6nU).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# arte# Lady Gaga# Vanity Fair