le notizie che fanno testo, dal 2010

Lady Gaga denuncia gelatai del Baby Gaga, che è solo un vagito

Lady Gaga ha denunciato la gelateria "The Icecreamist" di Londra, che confeziona gelati col latte materno, chiamandoli "Baby Gaga". Ma l'assonanza del nome non è piaciuta alla popstar che li ha denunciati. I galatai rispondono: gaga è il vagito di un neonato.

Lady Gaga ha denunciato la gelateria "The Icecreamist" di Londra, quella balzata agli onori (od orrori) della cronaca per il suo gelato fatto con latte materno. Il gelato è stato chiamato infatti "Baby Gaga", un nome che sembrava scelto ad hoc dalla gelateria a Covent Garden, anche perché l'assonanza con Lady Gaga era quasi scontata, così come la stravaganza dei due prodotti, uno alimentare e l'altro musicale, come alcuni potrebbero dire. Ma la pop star più chiaccherata del momento non sembra che abbia gradito tale richiamo, invitando (tramite legali) a non usare il nome "Baby Gaga" per il gelato al latte materno, forse troppo eccentrico anche per i gusti di chi indossa un vestito di carne. Ma la gelateria sembra che abbia rispedito al mittente tale richiesta, spiegando alla signora Germanotta che "Gaga" sarebbe in realtà il primo vagito di un neonato, ed è per questo, e solo per questo, che hanno chiamato il gelato in questa maniera. Insomma, Stefani Joanne Angelina Germanotta probabilmente non potrà farci niente, sempre che "Gaga" non diventi un suo marchio registrato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Lady Gaga# latte# Londra