le notizie che fanno testo, dal 2010

Lady Gaga canta "I love you Papito". Scandali italiani? "Li conosco"

Lady Gaga canta nel suo nuovo esilarante singolo "Government Hooker" un verso che insospettisce il giornalista di Vanity Fair: "I love you Papito". Che questo "Papito" sia un "homage" alla politica italiana così ricca di figure paterne?

Lady Gaga è la regina del pop mondiale, dove pop è musica, internet, social network e pensiero. Il pop, da sintesi di "popular", si è nei decenni contorto mordendosi la coda, diventando la caricatura palindroma di se stesso, in un continuo effetto Larsen che non fa altro che aumentare di volume per tentare di farsi ascoltare. E il pop sa alzare anche i toni quando, mentre i Paesi vanno a catafascio per la corruzione etica e morale di chi li governa, fa l'apologia delle donne che vendono il proprio corpo "ai potenti" per trarne vantaggio. E' proprio Lady Gaga, una donna, che a "Vanity Fair" spiega la sua nuova canzone "Government Hooker" ("prostituta di governo") omaggiando la categoria: "Ho sempre avuto la curiosità di sapere che cosa pensano, in quei momenti, le donne che vanno a letto con gli uomini potenti". E il giornalista che chiede: "Le disprezza o le ammira?" ha una chiara risposta coerente con il gagapensiero: "Né l'una né l'altra cosa. Penso che dovrebbero fare buon uso dell'occasione, capire quanto sono potenti, loro, grazie al sesso". E nella sua nuova canzone c'è anche un verso che potrebbe essere riferito ai nostri "panni sporchi". Difatti Lady Gaga vocalizza tra il "bunz bunz" del suo nuovo singolo le poetiche parole: "I love you Papito". Vanity Fair chiede se il verso si possa riferire "ai recenti scandali politico sessuali" della sua cara terra d'origine, ricevendo da Lady Gaga un laconico "Li conosco".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: