le notizie che fanno testo, dal 2010

Kosovo: ucciso leader minoranza serba, sospesi negoziati a Bruxelles

Ucciso a colpi d'arma da fuoco il leader dela minoranza serba Oliver Ivanovic, sotto processo per presunti crimini di guerra contro l'etnia albanese.

Oliver Ivanovic, leader dell'ala moderata e favorevole al dialogo della minoranza serba in Kosovo, è stato assassinato nella città kosovara di Mitrovica, mentre stava entrando nella sede del suo partito "Iniziativa Civica". Ivanovic è stato ucciso da un killer a volto coperto, raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco.
Ivanovic era indagato in un processo per presunti crimini di guerra contro l'etnia albanese: nel 2014 era stato arrestato per l'omicidio di 10 albanesi e poi condannato a 9 anni da un tribunale UE. Un anno fa, invece, la condanna era stata annullata dai giudici kosovari e attendeva un nuovo processo.

Dopo l'omicidio di OliverIvanovic, il governo di Belgrado ha deciso di ritirare la propria delegazione impegnata da oggi a Bruxelles in una nuova sessione di negoziati a livello tecnico con i rappresentanti del Kosovo.
La sua uccisione può mettere quindi a rischio il già difficile dialogo tra la maggioranza albanese e la minoranza serba.

Federica Mogherini, Alto rappresentante dell'Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha contattato telefonicamente i Capi di Stato di Serbia e Kosovo invitandoli a non affrettare le loro decisioni in base a questo drammatico evento.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/01/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Kosovo: ucciso leader minoranza serba, sospesi negoziati a Bruxelles
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI