le notizie che fanno testo, dal 2010

Pirlo in dubbio contro Lazio, oggi ultimo test. Buffon: E' il massimo

Le condizioni del centrocampista juventino lasciano con il fiato sospeso il tecnico Antonio Conte. Dopo la botta rimediata giovedì in allenamento, Pirlo è ancora in dubbio per il big-match di questa sera all'Olimpico contro la Lazio. Il regista della nazionale è comunque partito per Roma assieme ai suoi compagni di squadra.

La botta subita in allenamento da Andrea Pirlo non sembra essersi ancora riassorbita. Il centrocampista della Juventus ha effettuato ieri a Vinovo l'ultimo provino prima della partenza per Roma. Risultato: il ginocchio fa ancora un po' male. Niente di grave, ma che potrebbe far saltare al bianconero il big-match in programma questa sera (ore 20.45) contro la Lazio all'Olimpico. In ogni caso Pirlo è partito ieri assieme ai compagni verso la capitale, sperando che già nella rifinitura odierna il dolore venga riassorbito. Qualora il centrocampista della nazionale azzurra non dovesse farcela, Conte si troverebbe ad affrontare un bel problema in vista della gara al vertice con la Lazio. Il 32enne centrocampista bianconero ha giocato sin qui 10 partite su 11 dimostrando di fatto di essere indispensabile e difficilmente sostituibile, proprio come lo è per Prandelli in nazionale. A confermare l'importanza di Pirlo ci ha pensato il portiere bianconero Gigi Buffon che, in un'intervista a Juventus Channel, ha definito il centrocampo bianconero come "uno dei migliori d'Europa". "Marchisio - ha poi precisato l'estremo difensore della nazionale - è in condizioni stratosferiche, Vidal è la vera rivelazione, e Pirlo è il massimo che una squadra possa avere".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: