le notizie che fanno testo, dal 2010

Neto: dalla porta della Juventus a quella della Nazionale

"Mi sento portiere della Juventus, né riserva né titolare" sottolinea subito Norberto Murara Neto, calciatore brasiliano 26enne, nuovo acquisto della squadra bianconera, che non esclude nemmeno una futura convocazione in Nazionale.

"Mi sento portiere della Juventus, né riserva né titolare" sottolinea subito Norberto Murara Neto, calciatore brasiliano 26enne, nuovo acquisto della squadra bianconera. Neto chiarisce subito: "Non penso al futuro, ma a essere utile fin da questo momento. La Juventus può contare su di me, io sono a totale disposizione". Norberto Murara Neto non esclude nemmeno una futura convocazione in Nazionale spiegando che "la Juventus è la squadra giusta" per arrivare a raggiungere questo obiettivo. "Per quanto riguarda gli obiettivi di squadra, - prosegue il calciatore - sono quelli condivisi da tutti: vincere. E qui c'è un progetto vincente, la Juve compete per trionfare in tutte le competizioni, ha giocatori di valore altissimo che possono contribuire alla realizzazione di questo progetto". Poi un ringraziamento di Norberto Murara Neto al padre che "è stato anche lui un portiere", chiarendo: "Mi ha dato i consigli e la forza necessari per essere dove sono adesso". Infine, un ringraziamento anche a tutti i giocatori della Juventus perché sono "gruppo sano" ed in particolare a Gigi Buffon che, assicura il nuovo portiere, "mi ha accolto alla grande, da professionista: voglio essere protagonista, per molti anni". Infine Neto spiega il motivo per cui ha scelto la maglia numero 25: "Perché la stagione dell'anno scorso - quando avevo 25 anni - è stata importante per me".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: