le notizie che fanno testo, dal 2010

Juventus, Allegri: contro il Frosinone abbiamo gestito male solo il finale

Il pareggio per 1-1 della Juventus contro il Frosinone maturato allo scadere dipende solo dal fatto che i bianconeri hanno gestito male il finale di partita, assicura il ct Massimiliano Allegri, avvertendo: "E' necessario crescere velocemente".

Il pareggio per 1-1 della Juventus contro il Frosinone maturato allo scadere dipende solo dal fatto che i bianconeri hanno gestito male il finale di partita, assicura il ct Massimiliano Allegri, che aggiunge: "Più che arrabbiato sono dispiaciuto, ma rimango lucido nel vedere le cose: è un passaggio normale che questa squadra deve fare, anche se andrebbe fatto con la vittoria". "Continuiamo a forzare le giocate quando si deve rallentare, e stiamo pagando con punti lasciati per strada. - ammette il tecnico - La crescita deve però avvenire con le vittorie e non con gli errori, che paghiamo. Ci vuole pazienza e tempo quando hai giocatori con certe caratteristiche, mi riferisco ai giocatori giovani. Dobbiamo lavorare per migliorare la squadra e portarla a certi livelli: dobbiamo crescere, se no restiamo una squadra che può vincere con tutti e perdere con tutti".
Allegri però sottolinea che è necessario "crescere velocemente". In merito al cambio di modulo a metà partita, quando sono entrati Chiellini e Dybala e la squadra è passata al 3-5-2, Allegri spiega: "L'ho fatto per allargare la difesa del Frosinone e sfruttare le caratteristiche giocatori in sovrapposizione, oltre ad essere più solidi difensivamente. - aggiungendo - Ho preferito alzare Alex Sandro e Cuadrado".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: