le notizie che fanno testo, dal 2010

Conte: "allo Juventus Stadium voglio una bolgia!". Borriello c'è

Ci sarà anche Marco Borriello oggi pomeriggio allo Juventus Stadium per la partita tra Juventus e Cagliari, valevole per la 18esima giornata di campionato. Il tecnico Antonio Conte carica i tifosi per mantenere il primato in classifica e per poi tifare l'Inter nel derby contro il Milan.

Battere il Cagliari e tifare Inter nel derby di Milano. Sono le due mosse principali della domenica di Antonio Conte che vuole il primato solitario in classifica, oggi conteso con il Milan. "Pensiamo a casa nostra e ad ottenere i tre punti", ha sentenziato il tecnico bianconero, invitando la squadra alla concentrazione massima. "Tutti danno per scontato il risultato - ha continuato Conte in conferenza stampa - però noi dobbiamo essere primi in classifica alle 17, poi vediamo quello che succederà a San Siro". Al ritorno allo Juventus Stadium dopo quasi un mese, il tecnico bianconero potrà contare su Matri dal primo minuto e, a differenza del 2011, su un nuovo attaccante. L'ex della Roma Marco Borriello è stato infatti giudicato "abile e arruolato" ed è quindi disponibile per la delicata partita contro i sardi. Il napoletano è stato criticato pesantemente dai tifosi e giudicato come un "mercenario", per questo Conte lancia un appello: "Borriello non ha mai rifiutato la Juve, domani (oggi, ndr) voglio sentire una bolgia allo Juventus Stadium, abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi". Oggi pomeriggio non ci sarà Chiellini, squalificato per un turno dal giudice sportivo, Giaccherini (contrattura ai muscoli della schiena) e nemmeno Quagliarella che sta osservando un periodo di riposo dopo la frattura allo zigomo rimediata domenica scorsa. Dall'altra parte c'è un Cagliari che, oltre a venire da una bella vittoria per 3-0 ai danni del Genoa, ha già costruito 3 vittorie in trasferta in questa stagione. Una preoccupazione in più per gli uomini di Conte che arrivano dalla vittoria di Lecce "strappata" per 1-0. Il tecnico rossoblu Ballardini proverà a creare la classica "diga" a centrocampo con Dessena, Ekdal e Nainggolan e spera nel veloce recupero di capitan Daniele Conti. Davanti spazio alla sorpresa Ibarbo al fianco di Larrivey oppure El Kabir.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: