le notizie che fanno testo, dal 2010

Allegri: dopo vittoria a Palermo ci prepariamo a sconfiggere la Lazio

"Palermo-Juve è stata una bella partita sul piano del gioco e dell'intensità. I ragazzi hanno fatto un mese di novembre molto bello, recuperato punti in classifica, passato il turno in Europa e ora ci prepariamo per venerdì, ovvero per un altro scontro diretto" dichiara Massimiliano Allegri dall'area stampa del Barbera dopo il 3 a 0 contro il Palermo e in vista del match con la Lazio.

"Palermo - Juventus è stata una bella partita sul piano del gioco e dell'intensità. Venivamo da una gara con grande dispendio energie, quella contro il City, e siamo stati molto bravi. Abbiamo fatto discretamente bene, e già nel primo tempo potevamo andare in vantaggio. Poi è arrivato il gol di Mandzukic, la bella rete di Sturaro e quella di Zaza. I ragazzi hanno fatto un mese di novembre molto bello, recuperato punti in classifica, passato il turno in Europa e ora ci prepariamo per venerdì, ovvero per un altro scontro diretto" dichiara Massimiliano Allegri dall'area stampa del Barbera dopo il 3 a 0 contro il Palermo e in vista del match con la Lazio.
"Abbiamo gambe diverse, una buona condizione fisica ed i risultati ti aiutano a lavorare meglio. - prosegue l'allenatore della Juventus - La squadra ha fatto progressi importanti, ora sa accelerare, gestire palla ed è compatta. Per una bella rimonta bisogna stare bene, le partite si vincono con intensità. La partita l'abbiamo preparata venerdì. Credo che la capacità di apprendimento di questa squadra sia alta: per preparare le partite non servono molti giorni, ma l'importante che il gruppo sia attento".
Due infine i commenti sui singoli: "Sturaro ha fatto bella partita sotto il piano dell'intensità, da 'medianaccio', ed è migliorato molto tecnicamente. Morata è un titolare come gli altri. Va gestito e deve stare sereno: lui ogni tanto si intestardisce perché non gli vengono le cose ma il vero Morata è quello visto nel passaggio gol a Zaza. Crescerà, e diventerà un giocatore importante per la Juve". Su Khedira, se sarà pronto o meno per lo scontro i biancocelesti, Allegri invece risponde: "Vedremo, ma se non ci sarà lui, giocherà un altro. Ora godiamoci questo bel momento sapendo che abbiamo davanti una partita difficile come quella contro la Lazio"

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: