le notizie che fanno testo, dal 2010

Justin Bieber si dichiara colpevole di guida distratta e assalto a paparazzo

Justin Bieber si è dichiarato colpevole di assalto e guida distratta. Le accuse rivolte a Justin Bieber derivavano da un incidente stradale avvenuto mese di agosto 2014 quando l'ATV (una sorta di Quad) del cantante si è scontrato con un minivan con a bordo un paparazzo vicino a Stratford, Ontario.

Justin Bieber si è dichiarato colpevole di assalto e guida distratta. La pop star canadese è comparso davanti a un giudice dell'Ontario in collegamento video da uno studio legale di Los Angeles. Le accuse rivolte a Justin Bieber derivavano da un incidente stradale avvenuto mese di agosto 2014 quando l'ATV (una sorta di Quad) del cantante si è scontrato con un minivan vicino a Stratford, Ontario. L'incidente è avvenuto nel corso di una visita della pop star Selena Gomez a Justin Bieber, e gli avvocati del cantante 21enne hanno spiegato che la coppia era stata "turbata dalla presenza sgradita di paparazzi". Inizialmente, Justin Bieber doveva rispondere di guida pericolosa, ma poi l'accusa è decaduta. Justin Bieber è stato quindi condannato a 600 euro di multa. Non è la prima volta che Justin Bieber ha problemi con la legge. Lo scorso anno ha accettato un patteggiamento per risolvere una accusa di vandalismo dopo che ha tirato delle uova contro la casa del suo vicino, e per questo è stato condannato a due anni di libertà vigilata. Inoltre, poco dopo, si è dichiarato colpevole di guida imprudente e resistenza all'arresto, senza violenza.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: