le notizie che fanno testo, dal 2010

WikiLeaks: è stato Ecuador a tagliare internet a Julian Assange

A sorpresa, WikiLeaks conferma che è stato proprio l'Ecuador a tagliare la connessione internet a Julian Assange. Il fatto è avvenuto sabato 15 ottobre, poco dopo la pubblicazione delle conversazioni tra Goldman Sachs e Hillary Clinton.

Nella serata di ieri, WikiLeaks ha rivelato che ha tagliare la linea internet a Julian Assange è stato l'Ecuador. "Possiamo confermare - si legge infatti in un tweet di WikiLeaks - che è stato l'Ecuador a tagliare l'accesso internet di Assange sabato 15 ottobre alle ore 17:00 GMT, poco dopo la pubblicazione delle conversazioni tra Goldman Sachs e Hillary Clinton".
WikiLeaks non ha spiegato i motivi che hanno portato l'Ecuador a tagliare la connessione internet, unica finestra sul mondo per Assange dopo aver trovato rifugio 4 anni proprio presso l'ambasciata del Paese sudamericamo a Londra. Tale incidente arriva dopo la decisione di cancellare per "problemi di sicurezza" l'apparizione di Assange dal balcone della stessa ambasciata, uscita in programma il 4 ottobre in occasione dei 10 anni di WikiLeaks. C'è chi si domanda quindi a questo punto se Julian Assange continui ad essere al sicuro dentro tale sede diplomatica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: