le notizie che fanno testo, dal 2010

Ronaldo e Mourinho e i cori dei tifosi del Levante: "Serie B, Serie B"

In Spagna continua l'umorismo verso il Real Madrid e i suoi protagonisti. José Mourinho viene beccato dalla tifoseria del Levante in merito ad una dichiarazione ironica prima del match, mentre su Cristiano Ronaldo continuano a piovere i cori provocatori che inneggiano al campione del Barcellona Lionel Messi.

Dove c'è Mourinho, c'è antipatia. Non c'è niente da fare, il tecnico portoghese ha la capacità di entrare solamente nei cuori delle squadre che allena, per tutti gli altri è "l'odioso" per eccellenza. Durante la partita persa dal suo Real Madrid contro il Levante, nello stadio Ciudad de Valencia si sono alzati cori inneggianti alla retrocessione per le "Merengues". "Serie B! Serie B!" ("A Segunda! A Segunda!") è il grido rivolto a Mourinho dai tifosi levantini, riferendosi alle dichiarazioni del tecnico portoghese che avvertiva il Barcellona che quest'anno non avrebbe potuto vincere nulla, ironizzando un attimo dopo: "E noi puntiamo alla salvezza...". Se a fianco allo "Special One" poi ci metti un'altro "antipatico" per eccellenza, il gioco per i tifosi avversari è fatto. Non sono mancati infatti i cori contro Cristiano Ronaldo, già beccato durante le scorse partite. "Messi! Messi!" è il complesso di voci che si leva dallo stadio di Valencia, così come già accaduto a Zagabria in Champions League. "Sono invidiosi perché sono ricco e bello" aveva già replicato CR7. Risposta che varrà per ogni partita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: