le notizie che fanno testo, dal 2010

Johnny Depp "The tourist" a Venezia: vivevo la città di notte

"The tourist" uscirà in tutte le sale il prossimo 17 dicembre e alla prima cinematografica il grande protagonista è stato Johnny Depp, e non solo per il forfait di Angelina Jolie, che rivela di aver vissuto una città magica come Venezia "tra le 10 di sera e le 2 del mattino".

"The tourist", l'ultimo film di Florian Henckel von Donnersmarck, uscirà venerdì 17 dicembre in tutte le sale ma a Roma vi è stata la prima ufficiale, con tanto di tappeto rosso, al The Space Cinema Moderno a Piazza della Repubblica.
Angelina Jolie ha saltato conferenza stampa e tappeto rosso, affacciandosi solo pochi istanti in sala con il compagno Brad Pitt. Il vero protagonista della serata, anche molto disponibile con le fans che lo aspettavano anche dalla mattina, è stato Johnny Depp che a chi gli ha chiesto quando smetterà di personificare Keith Richards (il chitarrista dei Rolling Stones) lui scherzosamente ha risposto: "Quando diventerò Keith Richards".
"The tourist" narra la storia di un americano medio che si innamora di una bellissima sconosciuta incontrata in Europa, e da qui nasce una avventurosa storia d'amore.
Un film che non è piacito molto alla critica d'oltreoceano, che forse si aspettava qualcosa di più impegnato dal regista di "Le vite degli altri" ma è lo stesso Florian Henckel von Donnersmarck ha spiegare di non voler "essere solo un uomo e un regista cupo" e di aver quindi pensato che con "The tourist potesse essere un bel regalo di Natale riuscire a regalare leggerezza e gioia lavorando con grandi attori".
Nel cast infatti non ci sono solo Johnny Depp e Angelina Jolie ma anche attori nostrani come Christian De Sica, Alessio Boni, Nino Frassica, Daniele Pecci e Raoul Bova, anche se quest'ultimo (come la Jolie) non è intervenuto alla prima cinematografica.
Johnny Depp spiega che per interpretare il suo personaggio, Frank Tupelo, si è ispirato ad un ragioniere che conosceva e che, racconta, "girava il mondo con un solo hobby: quello delle foto. Fotografava tutto ciò che riproponeva il suo nome".
L'attore ha poi rivelato "trascorrere 4-5 mesi della vita a Venezia sia un dono incredibile" e visto che Angelina Jolie "è molto popolare tra i paparazzi e quindi intorno avevamo sempre un muro di fotografi" confessa di aver vissuto "una città così piena di magia tra le 10 di sera e le 2 del mattino". "E' stato incantevole poter godere della poesia di questa città" conclude Johnny Depp.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: