le notizie che fanno testo, dal 2010

Jessica Alba: "costretta" a fare sesso solo dalle 19 alle 21

Jessica Alba rivela il percorso che l'ha portata a diventare una delle attrici più sexy del mondo, spiegando poi che la "recitazione è un business" e che ora che è mamma ha davvero solo poco tempo per fare sesso: solo un paio d'ore al giorno.

Dura la vita di Hollywood, soprattutto se si è mamma. A rivelare gli "enormi" sacrifici che l'anno portata a divenire una delle attrici non solo più sexy ma anche più ricercate è la stessa Jessica Alba in una intervista a "Donna Moderna". La 29enne Jessica Alba, ora nelle sale con il suo nuovo film "Machete", in compagnia di Robert De Niro, Lindsay Lohan e Steven Seagal, solo per citarne alcuni, rivela infatti che la scoperta, a 14 anni, di essere "bella" non l'avrebbe resa per niente contenta. Troppo imbarazzo, spiega, essere al "centro dell'attenzione degli altri" solo perché attraente. E così, mentre qualcun'altro si sarebbe buttato nella fisica quantistica o nello studio delle lingue morte per riscattarsi agli occhi di quel mondo che sembra la vedesse solo come un oggetto "sessuale", Jessica Alba decide di scegliere una strada molto più impervia, quella di attrice, e questo perché "recitare significa anche saper sconfiggere le proprie inibizioni". Una strada tutta in salita, perché tante cose si fanno, e lei le ha fatte, spiega, perché "si devono fare", anche se certe scelte le sarebbero veramente "costate". Ma d'altronde, aggiunge sempre su "Donna Moderna", la "recitazione è un business: ti consigliano di venderti in questo o quel modo perché 'è così che funziona' ". E purtroppo "è così che funziona" anche in tanti altri ambiti e mestieri. Ma questo lungo e difficile percorso sembra averla fatta maturare, soprattutto dopo che è diventata mamma. "Prima ero ossessionata da ogni minimo difetto - confessa - Adesso non me ne frega più niente. Anche se il mio corpo è meno perfetto di una volta, lo amo di più perché è servito a fare qualcosa di straordinario: mia figlia". Ma un problema sembra ancora gravare sulla vita dell'attrice, perché "per avere un po' di intimità" col marito Cash Warren, produttore, deve "aspettare che la bambina fili a letto" rivelando l'orrendo segreto: "Ormai faccio sesso dalle 19 alle 21". Poverina.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: