le notizie che fanno testo, dal 2010

Menez "è un giocatore della Roma". E forse presto del Napoli

"Menez al Napoli? Perchè no". Risponde così Alain Migliaccio, procuratore dell'attaccante della Roma, alla domanda di un suo possibile trasferimento, pur precisando che il giocatore "è molto legato ai colori giallorossi" e non crede che "avrà problemi per il rinnovo".

"Menez al Napoli? Perchè no". Risponde così Alain Migliaccio, procuratore dell'attaccante della Roma, alla domanda di un suo possibile trasferimento alla squadra partenopea. Intervenendo ai microfoni di Radio Crc, l'agente francese non esclude che il futuro di Menez possa essere ancora legato all'Italia, sottolineando l'importanza che il Napoli rappresenta come società. "Il Napoli è un club importante che sta disputando una stagione fantastica - ha detto Migliaccio - Il club azzurro è gestito da persone estremamente competenti. Sta mantenendo il passo di squadre molto importanti come Inter e Milan, pur non avendo le stesse potenzialità economiche e societarie. Non si resta così in alto per 30 giornate in un campionato come quello italiano, se non si ha una grande competenza e competitività".
Per prima cosa, però, si parlerà di rinnovo con la Roma, alla quale Jeremy Menez si è detto più volte molto legato. "Menez è un giocatore della Roma, e sta molto bene in quel club - ha infatti aggiunto il procuratore del francese - ha vissuto una stagione importante, è molto legato ai colori giallorossi, e non credo che avrà problemi per il rinnovo del contratto, ma se la Roma volesse cederlo, allora inizierò a prendere contatti con altri club".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: