le notizie che fanno testo, dal 2010

Jean Claude Juncker: 300 miliardi di investimenti UE entro Natale 2014

Il presidente entrante della Commissione UE Jean Claude Juncker (che prenderà il posto di José Manuel Barroso) promette che entro Natale 2014 verrà varato un piano di investimenti europei pari a 300 miliardi, avvertendo però: "Non possiamo permetterci che questo provochi nuovo debito pubblico".

Durante il discorso al Parlamento europeo prima del voto di fiducia al nuovo esecutivo UE, il presidente entrante della Commissione europea Jean Claude Juncker (che prenderà il posto di José Manuel Barroso) assicura che le regole di bilancio europee "non cambieranno", precisando però che potranno "essere messe in pratica con un margine di flessibilità". Juncker afferma inoltre che presenterà entro la fine del 2014 un piano di investimenti europei pari a 300 miliardi di euro. Il Parlamento deve votare la fiducia al nuovo esecutivo UE, che entrerà in carica dal 1 novembre. Juncker precisa quindi rivolgendosi ai parlamentari europei: "Se oggi ci darete il vostro sostegno, noi presenteremo il pacchetto per il lavoro, la crescita e gli investimenti prima di Natale". Juncker sottolinea: "Vogliamo rafforzare l'economia europea. Dobbiamo combattere la disoccupazione. - ma avverte - Non possiamo però permetterci che il piano di investimenti provochi nuovo debito pubblico. Dobbiamo fare sì che il denaro pubblico già a disposizione sia utilizzato in modo astuto e intelligente".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: