le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali, segreto Germania: giocava con Jabulani da 6 mesi

La Germania ieri straccia l'Argentina di Maradona battendola per ben 4-0. Qual è quindi il segreto di questa Germania che sembra non sbagliare un colpo...anzi un passaggio? Mainfatti.it lo aveva già rivelato e scritto il 15/06/2010: la Germania ha giocato col Jabulani per ben sei mesi!

La Germania ieri straccia l'Argentina di Maradona battendola per ben 4-0. Nessuno se lo sarebbe aspettato (a parte il polpo Paul e chi crede in lui) visto che l'Argentina era tra le grandi favorite di questo Mondiale, quella che doveva vincere, soprattutto dopo l'uscita del Brasile.
Qual è quindi il segreto di questa Germania che sembra non sbagliare un colpo...anzi un passaggio? Mainfatti.it lo aveva già rivelato e scritto il 15/06/2010 ("Germania: abbiamo giocato per 6 mesi col pallone Jabulani"), dopo la vittoria della squadra tedesca sull'Australia.
La Germania infatti, prima di partecipare ai Mondiali, ha giocato con il "terribile" Jabulani per ben sei mesi prima dell'inizio del campionato del mondo.
A rivelarlo il difensore del Liverpool Jamie Carragher che dopo aver visto la Germania battere "senza se e senza ma" l'Australia per 4 a 0 ha dichiarato alla stampa che i tedeschi hanno un vantaggio reale nella Coppa del Mondo in quanto giocano con il pallone "Jabulani" da gennaio, per accordi di sponsorizzazione con l'Adidas (che sponsorizza la Bundesliga).
Quindi lo Jabulani è terribile per tutti, come ad inizio Mondiale hanno dichiarato in molti, tra questi Gigi Buffon che dal Sestriere aveva detto che "questo pallone prende delle traiettorie imprevedibili", ma non per la Germania. Che lo conosce bene, eccome.

© riproduzione riservata | online: | update: 24/07/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mondiali, segreto Germania: giocava con Jabulani da 6 mesi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI