le notizie che fanno testo, dal 2010

Finiani: ora siamo in 36 a ballare l'alligalli

E se erano trentacinque a ballare l'alligalli, ora sono in 36 a ballare l'alligalli. Questo è il movimento, o la sua tendenza, che anticipa Italo Bocchino. I finiani diventano sempre più numerosi, altro che dipartite.

Le tensioni sono molte e forti, e le tentazioni fortissime, quasi come il pezzo di ferro è attratto dalla calamita tentatrice, ma i deputati iscritti al gruppo di Fli (Futuro e libertà per l'Italia) sono determinati, leali, e visto le simpatie, diranno i detrattori, anche duri e puri. Fatto sta che secondo quanto afferma Italo Bocchino, capogruppo i Fli, è in arrivo anche il deputato numero 36. Indietro non si torna e i finiani si compattano e serrano le fila per la lunga e accesa battaglia autunnale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Italia# Italo Bocchino# libertà