le notizie che fanno testo, dal 2010

Bocchino: Berlusconi vuole andare al voto, fiducia o meno

Italo Bocchino avvisa che "Berlusconi è in campagna elettorale, chiede la fiducia solo per poi chiedere lo scioglimento delle Camere". Perché anche se passerà la fiducia, lo scarto sarà minimo, e toccherà a Napolitano decidere per le elezioni anticipate o meno.

Italo Bocchino (Fli) spiega che "Fini è tranquillo perché è convinto che si sta facendo la cosa più giusta" ma intervenendo al Tg di La7 di Enrico Mentana avvisa anche che "Berlusconi è in campagna elettorale, chiede la fiducia solo per poi chiedere lo scioglimento delle Camere, i parlamentari debbono saperlo".
Bocchino infatti specifica che lo scopo del premier è riuscire ad andare dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano per tentare la carta delle elezioni anticipate.
"Noi siamo convinti che ci siano i numeri per sfiduciare il governo" conclude Italo Bocchino evidenziando però che "se Berlusconi non prende la fiducia spetta al Capo dello Stato valutare la situazione" mentre se il premier "prende la fiducia di un voto non sa dove andare".
Un po' come dire, cambiando l'ordine degli addendi, il risultato non cambia.

© riproduzione riservata | online: | update: 12/12/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Bocchino: Berlusconi vuole andare al voto, fiducia o meno
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI