le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Pacemaker: Lorenzin avvia indagine amministrativa urgente dopo Report

Dopo la puntata di Report sui controlli sui pacemaker da parte dei laboratori dell'Istituto Superiore di Sanità, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha disposto l'avvio di una indagine amministrativa urgente per accertare l'effettivo svolgimento dei fatti. Il Commissario straordinario dell'ISS assicura "un pronto riscontro alla richiesta di procedere ad un audit interno in seguito al caso sollevato dalla trasmissione Report sul laboratorio fantasma".

Con riferimento alle notizie stampa concernenti i controlli sui pacemaker da parte dei laboratori dell'Istituto Superiore di Sanità il Ministro della Salute ha disposto l'avvio di una indagine amministrativa urgente per accertare l'effettivo svolgimento dei fatti, il rispetto delle procedure di legge ed eventuali responsabilità. Come si legge in una nota, Beatrice Lorenzin "ha chiesto pertanto al Commissario straordinario dell'Istituto Superiore di Sanità Gualtiero Ricciardi di effettuare un audit interna urgente, di riferirne gli esiti al Ministero vigilante e di assumere senza indugio ogni iniziativa, anche di tipo giurisdizionale, per garantire il buon andamento dell'azione dell'Istituto". Il Ministero della Salute quindi ricorda che "con decreto del Ministro Lorenzin del 10 luglio u.s. l'Istituto Superiore della Sanità è stato già commissariato, con azzeramento del consiglio di amministrazione e del comitato scientifico. - concludendo - All'esito degli accertamenti compiuti dal Commissario straordinario dell'ISS, il Ministro della Salute assumerà a sua volta ogni iniziativa necessaria per garantire il rituale svolgimento delle funzioni". Il Commissario straordinario dell'ISS assicura quindi il Ministro della Salute "un pronto riscontro alla richiesta di procedere ad un audit interno in seguito al caso sollevato dalla trasmissione Report sul laboratorio fantasma" sottolineando che aveva "già autonomamente disposto, non appena a conoscenza della problematica, specifica indagine interna affidata alla Direzione generale dell'Istituto, al fine di verificare la legittimità delle procedure in essere ed accertare eventuali responsabilità, a tutela dei cittadini e dell'Istituto, impegnandosi a riferire gli esiti di tale indagine al Ministro stesso nel più breve tempo possibile".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: