le notizie che fanno testo, dal 2010

Rapporto Istat: troppe pensioni e troppo basse

Istat e Inps stilano il rapporto "trattamenti pensionistici e beneficiari" del 2008 e i dati parlano di pensioni troppo base e di troppi pensionati.

L'Istat in collaborazione con l'Inps diffonde i dati del rapporto "trattamenti pensionistici e beneficiari" relativi all'anno 2008. Nel rapporto l'Istat rivela che quasi un pensionato su due percepisce una pensione che al massimo raggiunge i 550 euro, mentre un altro 26% non riesce a raggiungere i mille euro al mese. In totale, quindi, il 71,9% degli aventi diritto percepisce una pensione che non supera i mille euro. L'Istat ha poi evidenziato come le donne in media abbiano un assegno pensionistico inferiore rispetto a quello degli uomini ma forse il dato più sconcertante è che (sempre nel 2008) in Italia i pensionati sono 70 ogni 100 occupati. Di questi il 26,6% ha un'età compresa tra 40 e 64 anni. Il rapporto sottolinea anche che la spesa pensionistica rappresenta il 15,38% del PIL (Prodotto Interno Lordo).

© riproduzione riservata | online: | update: 24/07/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Rapporto Istat: troppe pensioni e troppo basse
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI