le notizie che fanno testo, dal 2010

Istat: vendite al dettaglio più 1,7% rispetto a luglio 2014

"A luglio 2015 l'indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio aumenta dello 0,4% rispetto a giugno 2015. Nella media del trimestre maggio-luglio 2015, il valore delle vendite registra una crescita dello 0,2% rispetto al trimestre precedente", viene pubblicato in una nota dall'Istituto nazionale di statistica.

"A luglio 2015 l'indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) aumenta dello 0,4% rispetto a giugno 2015. Nella media del trimestre maggio-luglio 2015 - si riporta in un comunicato dall'Istat -, il valore delle vendite registra una crescita dello 0,2% rispetto al trimestre precedente."
L'Istituto di statistica prosegue poi: "L'indice grezzo del valore del totale delle vendite aumenta dell'1,7% rispetto a luglio 2014, mantenendo un ritmo di crescita analogo a quello registrato il mese precedente. Nei primi sette mesi del 2015, il valore delle vendite segna un aumento tendenziale dello 0,7%. Con riferimento allo stesso periodo, il valore delle vendite di prodotti alimentari e quello di prodotti non alimentari segnano aumenti, rispettivamente, dell'1,3% e dello 0,3%."
L'ente statistico dello Stato chiude: "Tenendo conto della variazione dei prezzi al consumo, emergono segnali di ripresa dei consumi di beni in termini reali: a luglio 2015, l'indice in volume delle vendite al dettaglio registra variazioni positive dello 0,4% rispetto a giugno 2015 e dell'1,4% rispetto a luglio 2014. Nel trimestre maggio-luglio 2015 l'indice aumenta dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: