le notizie che fanno testo, dal 2010

Istat: lieve flessione a settembre 2015 ma vendite al dettaglio più 1,5% in un anno

"A settembre 2015 l'indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,1% rispetto ad agosto 2015", fa sapere in un comunicato l'Istituto di via Cesare Balbo.

"A settembre 2015 l'indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,1% rispetto ad agosto 2015" ragguaglia in un comunicato l'Istat.
"Nella media del trimestre luglio-settembre 2015 - continua l'ente pubblico di statistica -, il valore delle vendite registra una crescita dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. L'indice grezzo del valore del totale delle vendite aumenta dell'1,5% rispetto a settembre 2014. Nei primi nove mesi del 2015, il valore delle vendite segna un aumento tendenziale dello 0,9%. Con riferimento allo stesso periodo, il valore delle vendite mostra variazioni positive sia per gli alimentari sia per i non alimentari (rispettivamente, +1,5% e +0,5%)."
"L'indice in volume delle vendite al dettaglio (depurato dall'effetto dovuto alla dinamica dei prezzi al consumo) registra variazioni negative dello 0,2% rispetto ad agosto 2015 e variazioni positive dello 0,8% rispetto a settembre 2014. Nel trimestre luglio-settembre 2015 l'indice aumenta dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti" illustra al termine l'Istituto di via Cesare Balbo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: