le notizie che fanno testo, dal 2010

Istat: inflazione in calo. Cgia: deflazione? Prezzi mai così bassi dal 2009

L'Istat segna un nuovo calo dell'inflazione. La Cgia di Mestre avverte quindi che "lo spettro deflattivo continua ad aleggiare sul nostro Paese" visto che il livello dei prezzi hanno è "il più basso mai raggiunto in quasi cinque anni", cioè dal 2009.

L'Istat segna un nuovo calo dell'inflazione. Rispetto a giugno 2013, i prezzi dei beni diminuiscono dello 0,3% (era -0,1% a maggio) e il tasso di crescita dei prezzi dei servizi scende allo 0,8% (da +0,9% del mese precedente). Pertanto, il differenziale inflazionistico tra servizi e beni si amplia di un decimo di punto percentuale rispetto a maggio 2014. I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona non variano in termini congiunturali mentre diminuiscono dello 0,5% in termini tendenziali (da +0,1% del mese precedente). I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto crescono dello 0,1% rispetto al mese precedente e dello 0,3% nei confronti di giugno 2013 (dal +0,5% registrato a maggio). In una nota la Cgia di Mestre avverte quindi che "lo spettro deflattivo continua ad aleggiare sul nostro Paese", analizzando: "La crescita dell'inflazione, in Italia, continua a rallentare. Come rilevano gli ultimi dati dell'Istat, l'aumento dei prezzi si è fermato allo 0,3 per cento di giugno (rispetto all'anno precedente), dallo 0,5 di maggio. - precisando - Si tratta del livello più basso mai raggiunto in quasi cinque anni, ovvero dall'ottobre del 2009".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Cgia di Mestre# inflazione# Istat# Italia# Paese