le notizie che fanno testo, dal 2010

Istat: entra in paniere sigaretta elettronica, tailleur sostituito da abito donna

L'Istat rivede il l'elenco dei prodotti che compongono il paniere di riferimento della rilevazione dei prezzi al consumo, aggiungendone alcuni e sostituendone altri. Entra infatti nel paniere la sigaretta elettronica ma anche il caffè in cialde o capsule e i sacchetti ecologici per rifiuti organici, mentre esce dal paniere il tailleur sostituito dal ben più comune abito donna

Come ogni anno, l'Istat rivede l'elenco dei prodotti che compongono il paniere di riferimento della rilevazione dei prezzi al consumo. Nel dettaglio, l'Istat spiega che "nel 2014 il paniere utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC) e per le famiglie di operai e impiegati (FOI) si compone di 1.447 prodotti (1.429 nel 2013), aggregati in 614 posizioni rappresentative (603 nel 2013). Il paniere si amplia per il calcolo dell'indice dei prezzi al consumo armonizzato (IPCA) fino a comprendere 1.463 prodotti (1.451 nel 2013), aggregati in 619 posizioni rappresentative (608 nel 2013).". L'elenco dei prodotti è quindi aumentato. Tra le novità più significative, entrano nel paniere il formaggio grattugiato in confezione, il formaggio spalmabile in confezione, il caffè in cialde o capsule, la macchina da caffè in cialde o capsule, i sacchetti ecologici per rifiuti organici, le sigarette elettroniche e le ricariche. Escono invece dal paniere lo yogurt biologico, il tailleur e le riparazione apparecchio audiovisivo o informatico, anche se le prime due sono sostituite rispettivamente dallo yogurt probiotico e dal più comune abito donna.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: