le notizie che fanno testo, dal 2010

Istat: accelera PIL area dell'euro, ma frenata nel 2018

L'Istat pubblica l'Euro-zone economic outlook.

"La crescita dell'area dell'euro si consolida. Nel secondo trimestre 2017 la crescita del PIL ha accelerato (+0,6% rispetto al +0,5% del primo trimestre). Gli indicatori coincidenti e anticipatori mantengono un orientamento positivo - segnala in una nota l'Istat -, il Pil è previsto crescere allo stesso ritmo nel terzo e quarto trimestre 2017 (+0,6%), per poi decelerare leggermente nel primo trimestre 2018 (+0,5%)."

"L'espansione sarebbe trainata dalla domanda interna e in particolare dagli investimenti - precisa l'ente statistico dello Stato -, supportati dal miglioramento delle condizioni del mercato del credito e spinti dal rafforzamento della fase ciclica. I consumi privati sono attesi aumentare ad un tasso di crescita costante (+0,4% per tutti e tre i trimestri dell'orizzonte di previsione), sostenuti dalle condizioni favorevoli del mercato del lavoro e dall'aumento delle retribuzioni."

"Le prospettive positive per l'economia mondiale dovrebbero sostenere la domanda estera - comunicano in ultimo dall'Istituto nazionale di statistica -, mentre il recente apprezzamento dell'euro potrebbe rappresentare un ostacolo alla crescita delle esportazioni. Nell'orizzonte di previsione, l'inflazione di fondo è prevista in lieve aumento."

© riproduzione riservata | online: | update: 20/09/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Istat: accelera PIL area dell'euro, ma frenata nel 2018
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI