le notizie che fanno testo, dal 2010

Fatturato industria: peggior calo dal 2013. Crolla mercato auto a marzo 2016

A marzo 2016 crola drasticamente sia il fatturato (-1,6%) sia per gli ordinativi (-3,3%) dell'industria. L'indice complessivo cala quindi dell'1,1% segnando il peggior dato da due anni a questa parte. A crollare in particolare è il mercato dell'auto (-6,5 per cento), che segna il primo cedimento dal dicembre del 2013.

A marzo 2016 crola drasticamente sia il fatturato (-1,6%) sia per gli ordinativi (-3,3%) dell'industria. L'Istat specifica che la contrazione del fatturato è sintesi della flessione del 2,6% sul mercato interno e di un lieve incremento (+0,1%) su quello estero. Il calo degli ordinativi è verificato invece sia sul mercato interno (-1,5%), sia su quello estero (-5,8%). L'indice complessivo cala quindi dell'1,1% (-1,2% per il fatturato interno e -0,9% per quello estero) segnando il peggior dato da due anni a questa parte. A crollare in particolare è il mercato dell'auto (-6,5 per cento), che segna il primo cedimento dal dicembre del 2013. Per il fatturato la maggiore diminuzione, limitatamente al comparto manifatturiero, riguarda la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-22,4%). Su base annua, il fatturato totale diminuisce quindi del 3,6%, con un calo del 4,4% sul mercato interno e del 2,2% su quello estero. Nel confronto con il mese di marzo 2015, l'indice grezzo degli ordinativi segna la flessione maggiore nella metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (-13,2%).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# industria# Istat