le notizie che fanno testo, dal 2010

Censimento: compilazione al via dal 9 ottobre. Ma "non prima"

Parte il Censimento ISTAT 2011 con 8 milioni di famiglie che hanno già ricevuto il questionario per posta. Possibile anche compilarlo on-line. Ma se c'è tempo fino al 20 novembre, c'è anche una data ufficiale di partenza prima della quale né on-line né "via posta" si potrà consegnare il questionario.

E' il 15esimo Censimento generale italiano e già 8 milioni di famiglie hanno ricevuto a casa, via posta, la busta con all'interno le pagine del questionario da compilare. Le statistiche parlano di un invio postale di massa che ha raggiunto le cassette delle poste del Nord (40%), Centro (42%) e Sud (36%). Questa è una delle principali novità del Censimento ISTAT 2011 oltre, naturalmente, la possibilità di compilarlo on-line. "I dati raccolti saranno utili per cogliere i cambiamenti in atto nel Paese e orientare le politiche economiche, sociali ed ambientali", afferma l'ISTAT e, per rassicurare chi ha dei timori che le proprie informazioni siano usate per altri fini, sottolinea: "Le informazioni che fornirai saranno trattate in modo da proteggere la tua privacy, come previsto dalla legge". Sul sito dell'ISTAT (http://censimentopopolazione.istat.it) c'è poi un "conto alla rovescia" che segna il tempo che manca al 9 ottobre. La data è importante sia per chi vuole riconsegnare il questionario "cartaceo" sia per chi desidera compilarlo on-line. Dice infatti l'ISTAT per gli entusiasti del "censimento 2.0", cioè quelli che compileranno il questonario on-line: "Sulla prima pagina c'è anche una password per accedere a un'area di questo sito dove puoi compilare il questionario direttamente via web" ma avverte "attenzione, sarà attiva a partire dal 9 ottobre: è quella la data ufficiale del Censimento". Anche per chi ha già ricevuto e compilato il questionario del censimento c'è una avvertenza: "Dal 9 ottobre, non prima, sarà possibile compilare il questionario. Si potrà riconsegnare via web o a mano, ma non imbucare nelle cassette postali" scrive l'ISTAT.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# on-line# Paese# password# privacy# Sud# web