le notizie che fanno testo, dal 2010

Netanyahu: pieno appoggio all'attacco

Il primo ministro di Israele Netanyahu esprime il suo "pieno appoggio" all'attacco sferrato dai militari contro una nave della "Freedom flottilla". Cancellato l'incontro con Barack Obama.

Benjamin Netanyahu, primo ministro israeliano afferma dal Canada, dove si trova in visita, che dà il suo "pieno appoggio" ai militari israeliani che hanno assaltato una nave che voleva rompere il blocco alla Striscia di Gaza. Sembra che poco importi a Netanyahu che il convoglio era guidato da pacifisti che cercavano di portare aiuti umanitari e che l'attacco sembra abbia già provocato 19 morti (anche se le fonti israeliane ridimensionano le cifre e parlano di una decina di morti) e una quarantina di feriti.
Il premier Netanyahu è stato poi costretto a cancellare l'incontro previsto per domani con Barack Obama. Lo staff di Obama ha dichiarato che il presidente si è augurato di rinviare l'appuntamento "alla prima opportunità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: