le notizie che fanno testo, dal 2010

Israele: attacco a Freedom Flottilla legittimo. Non per Turchia

Israele afferma che l'attacco avvenuto alla Freedom Flotilla (che voleva raggiungere la Striscia di Gaza per portare aiuti umanitari) è avvenuto in linea con il diritto internazionale. Non della stessa opinione la Turchia, che non assolve la Marina israeliana.

Il primo rapporto della commissione israeliana che esamina la vicenda dell'attacco alla Freedom Flotilla stabilisce che lo Stato ebraico avrebbe agito in linea con il diritto internazionale, e quindi di fatto affermando di essersi mosso nel rispetto della legalità durante l'assalto alla nave Mavi Marmara dove morirono 9 attivisti turchi.
Ricordiamo che la Freedom Flotilla era partita da Cipro con il solo scopo di portare aiuti umanitari ai palestinesi nella Striscia di Gaza. L'attacco avvenne il 31 maggio scorso, dove rimasero coinvolti anche 6 italiani.
Mentre Israele si "assolve" la commissione d'inchiesta creata in Turchia afferma invece che la Marina israeliana ha invece usato una "forza eccessiva e sproporzionata" nell'attacco alla nave Mavi Marmara.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: